Libri e media

Giovedì 6 Maggio alle ore 16,30 presso il Centro di Cultura “Pitigliani” Via Arco de' Tolomei 1 (Piazza in Piscinula - Trastevere) si è tenuto l'incontro avente come tema: “la storia di Christian” con la presentazione dei libri: "Io Christian, l'Autistico" e "L'Albatros".

Genitori e Autismo ha partecipato e ha presentato il libro di Christian mentre alcuni alunni di scuole medie hanno commentato i racconti  di Christian letti in classe.

In questo libro Stefano è un ragazzo autistico di 14 anni, frequenta la seconda media in una scuola statale di Roma ed ha cominciato a scrivere di suo pugno con l'aiuto della mamma, a poco a poco acquisendo maggiore autonomia e confidenza con la penna.
Stefano in questi dialoghi ci apre una strada per comprendere i nostri limiti ed accompagnarci nel suo mondo, un mondo di difficoltà ma pervaso dalla speranza di poter parlare, poter comunicare come tutti.
Tra pensieri e atti di vita quotidiana ci rivela i suoi gusti, le sue preferenze, le sue manie e ci sbalordisce per la profondità delle sue conoscenze.
Questa breve raccolta è dedicata a tutti i genitori di bambini autistici, in particolare a quelli con bambini non verbali, che potranno essere illuminati da questa lettura sulle potenzialità dei propri figli.
Il libro è stato prodotto in proprio e quindi non è possibile prevederne la regolare vendita, ma naturalmente chiediamo un contributo per coprire le spese di realizzazione e anche per aiutare a finanziare le prossime iniziative di Genitori e Autismo Onlus.

Il libro è anche disponibile per iPad, iPhone e iPod Touch. Per maggiori informazioni vedete qui.

Per ordinare la tua copia cartacea scrivi una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e invia il tuo bonifico (12 euro spese postali incluse) a:
ASS. GENITORI E AUTISMO ONLUS, Via Iberia 63, 00183 Roma
IBAN IT20 P030 1503 2000 0000 3333 619



Christian sogna e si immerge in un suo mondo di fantasia.
Mi domando: dove il reale sconfina nell’immaginifico?
Non importa saperlo, comunque. E importante invece la ricchezza interiore di Christian.
Il suo è un mondo di sofferenza ma anche di magia. Un rifugio. Forse. E chi può arrogarsi il diritto di giudicare? Certo, di fronte a certi “racconti”si può rimanere perplessi. Ci poniamo interrogativi … esitiamo.
Lui stesso si pone domande.  Ma si dà anche risposte, che ruotano nell’infinito e nell’improbabile. Anche se conclude con l’ammissione di sognare l’avventura.
Riprendiamo in mano i suoi messaggi di posta elettronica…

 

Conosco Christian, ho conosciuto Christian già giovane uomo di 34 anni, ricorderò sempre quel primo giorno in cui lo incontrai. Immediatamente, appena visto, mi venne in mente l’immagine di mio figlio, oggi sedicenne, come sarebbe stato tra dieci, quindici o venti anni. Allo stesso modo vedevo in Christian mio figlio come è adesso, cioè Christian come fosse ancora un adolescente, e capivo i suoi gesti e anche i non gesti, perché li conoscevo.

Su Current TV (canale 130 di Sky) il 30 aprile 2009 è stata proposta una trasmissione sul progetto di integrazione scolastico-lavorativa che stiamo sperimentando presso l'istituto Agrario di Roma.

Si è parlato di ABA, di progetti specifici, di integrazione e lavoro della terra.

Wednesday the 22nd. .