di Roberto Torta

Dopo sette settimane la trattoria Articolo 14 chiude per ferie, come un’azienda vera.

E credo che in questi quasi due mesi lo sia stata veramente. Tutto il gruppo ha lavorato fin dall’inizio con impegno e con la convinzione di collaborare ad un progetto occupazionale finalmente utile. Lo ha fatto in modo sempre più professionale intanto che l’esperienza si faceva valere e i ragazzi acquisivano consapevolezza e memorizzavano competenze.

Gli ospiti della trattoria sono stati tanti, se calcoliamo una media di cinquanta per serata ci rendiamo conto di aver servito circa 1.700 persone, indubbiamente un bel risultato.

 

 

Sono venuti genitori, parenti, amici, colleghi di lavoro, associazioni di volontariato e cooperative di operatori, neuropsichiatri e pediatri, studiosi e giornalisti e tanti politici variamente interessati; e poi poeti a raccontare, musicisti a suonare tutti i generi, attori di teatro a recitare mentre i silenziosi camerieri facevano la spola tra cucina e tavoli.

E’ vero che dietro questo piccolo risultato (piccolo rispetto alla montagna di problemi ancora da scalare, ma grandissimo rispetto alla situazione che oggi vive la comunità autistica) c’è un lavoro lungo e faticoso realizzato da associazioni di genitori responsabili e di operatori attenti, ma oggi la prima pagina deve essere tutta per loro: i nostri ragazzi.

Non ricordo una sera in cui le cose siano andate in malora per una crisi improvvisa di uno dei ragazzi, che certo c’è stata, ma subito rientrata, quasi ci fosse la consapevolezza che il lavoro della trattoria venisse prima di tutto, anche delle paturnie e dei mal di pancia del singolo.

Qualche piatto è volato e qualche litro di vino è finito nell’erba, ma anche per questo chi è venuto a sedersi ai tavoli in questa estate del 2011 ha potuto vedere e capire il modo di essere di questi ragazzi e sicuramente, se attento e sensibile, come ha detto uno dei nostri genitori, potrà portarsi appresso a lungo questo valore.

Ora è un momento di riposo, ma arrivederci presto ai tavoli dell’Articolo 14!

Thursday the 19th. .