Cari amici che avete partecipato ai Workshop organizzati da Genitori e Autismo Onlus, dobbiamo ringraziarvi perché alla nostra richiesta di lasciare un commento avete risposto in tanti e con passione. Pubblichiamo qui tutte le testimonianze che ci avete lasciato (sia quelle positive che quelle in cui ci avete costruttivamente mostrato che vi aspettavate altro). Grazie di cuore a tutti, e buona lettura.

Sono disponibili anche i risultati dei sondaggi di gradimento tra i partecipanti.

 


Sono il genitore di un bimbo autistico, partecipare al workshop di Thomas Caffrey è stato illuminante. Un grande comunicatore, pieno di energia, esilarante, sicuramente nessun ricercatore, dottore può trasmettere tanta energia, entusiasmo come un genitore che vive sulla sua pelle le cose di cui sta parlando. Workshop come questi sono fondamentali per far capire agli addetti ai lavori che l'autismo è trattabile, e noi genitori forse ci sentiremo meno soli.


Ritengo che il workshop sia stato utilissimo a tanti professionisti che lavorano con soggetti autistici.


Dai workshop, si dovrebbe passare a veri e propri corsi di formazione ABA.


In qualità di genitore di un bambino autistico non mi resta che ringraziarvi per la passione e la tenacia dimostrata.Avete trasmesso speranza,adeguatezza, chiarezza e verità.


Organizzare questi eventi anche in altre regioni, soprattutto al sud.


Corso interessantissimo, l'associazione è seria e fantastica...una speranza contro lo smarrimento che tante famiglie vivono... grazie da un terapista dell'età evolutiva.


E' stato davvero molto interessante. Ottimi spunti ed idee nonché consigli per continuare ad aiutare e far crescere i ns figli.


Attraverso la partecipazione al vostro Workshop (7-8 Aprile) ho potuto riflettere e sistematizzare le esperienze del rapporto quotidiano con l’alunno autistico. Dopo un’attenta riflessione, ho potuto applicare gli insegnamenti suggeriti dal Dott. Thomas Caffrey alle mie situazioni lavorative. I primi risultati conseguiti denotano che le strategie suggerite, possono efficacemente risolvere le problematiche connesse alla gestione dell’alunno autistico da me seguito. Ringrazio di cuore l’Associazione per la serietà e l’efficacia nell’organizzazione del Seminario di Formazione e il Dott. Thomas Caffrey per la grande professionalità dimostrata. Sarei lieta di poter partecipare al prossimo Seminario! Vi saluto cordialmente.


E' stato magnifico... mi immagino se fossimo visionati mensilmente a scuola quanto di più potremmo dare ai nostri alunni e a noi stessi!!!


Bisogna rendere la scuola italiana "parte civile" in questa battaglia.


Rispondo solo ora ma per me questo workshop è stato il primo e da genitore il primo giorno è stato molto difficile vedere per la prima volta mia figlia riflessa nei video. Sono diventato consapevole e ho sofferto. Però,mi è stato dato un mezzo,una speranza,un metodo per migliorare mia figlia e sono grato a colui che mi ha convinto a venire al corso.Grazie a questa esperienza ora ho le idee molto chiare su come agire. Credo profondamente che l' ABA funzioni e che sia concreta. Ora so con certezza che questa battaglia inizia da domani e che porterà sicuramente dei grandi frutti. Mia figlia è un bellissimo fior di loto ed ora so .....che un giorno... sboccerà. GRAZIE. Continuate cosi. sempre.


Il Workshop mi è servito per correggere degli errori nell'approccio con il bambino autistico che sto seguendo. Ritengo sia stato molto utile e spero che possa essere preso in considerazione come aggiornamento professionale per insegnanti e addetti ai lavori.


Sono una neuropsicologa e lavoro da quando mi sono laureata tre anni fa, con bambini e ragazzi autistici. Workshop come quello di Thomas Caffrey sono fondamentali per chi lavora con ragazzi con questo tipo di patologia, poiché permettono di conoscere e poter in seguito applicare tecniche efficaci per soggetti con DSA. Ogni bambino ha diritto a ricevere le miglior cure possibili affinché le sue capacità possano aumentare e di conseguenza il benessere individuale e della sua famiglia,oltre anche a migliorare il senso di efficacia degli operatori, questo è possibile solo se il personale che lavora con lui è altamente qualificato. Per questo reputo fondamentale la formazione attraverso workshop come quelli di T. Caffrey. Una maggiore conoscenza delle problematiche porta anche all'abbattimento di pregiudizi e stereotipi altamente deleteri per l'educazione di questi bambini.


Come genitore di un bambino autistico, ritengo che il corso sia stato estremamente istruttivo, sia per quanto riguarda i principi teorici dell'analisi comportamentale, sia per quanto riguarda i suggerimenti pratici. Sarebbe opportuno che eventi simili si verificassero più spesso e potessero coinvolgere anche un maggior numero di insegnanti e terapisti del servizio pubblico.


Salve, il workshop è stato interessante, ma forse più per gli insegnanti e il personale della scuola, che per terapisti come me che già conoscevano il metodo. Non sono state aggiunte novità a quanto già conosciuto in letteratura. Inoltre bisognerebbe pensare più concretamente come poter esportare il metodo nelle scuole italiane, che hanno una struttura completamente diversa dalle scuole del mondo anglosassone ( americane e inglesi). Questi aspetti non vengono mai presi in considerazione, quando invece per questi interventi di tipo cognitivo comportamentale (teacch; aba) il setting e la costituzione del gruppo classe sono parte integrante. Grazie


Credo che questo workshop sia stato un evento formativo che ha fornito strumenti pratici e di utilizzo immediato nella gestione dei bambini con disturbi dello sviluppo all'interno del contesto scolastico e non. Di fondamentale importanza, la descrizione dell'intervento sul fornire al soggetto uno strumento comunicativo funzionale ed immediato.


Cari organizzatori, apprezzo molto i vostri sforzi e la competenza di Thomas Caffrey. Io sono una madre e ho partecipato ai vostri incontri al primo livello ad ottobre, giorni fa ho dunque scelto di frequentare solo il secondo livello  che ho, per la verità, trovato molto "vicino" a quello precedente. Da Thomas si possono cogliere sempre preziose informazioni, ma mi aspettavo di più. Anche i video mostrati erano per lo più gli stessi e l'argomento è sempre l'approccio di base, mentre io pensavo di potere apprendere qualcosa su dei target più impegnativi, visto che sono quelli attualmente eseguiti dal mio bambino. Ho trovato interessante la parte sul linguaggio dei segni, per quanto a me non  interessava personalmente. Avrei voluto saper di più su socializzazione e lavoro in intraverbale, che era quello che avevo dedotto sarebbe stato trattato visto che era un secondo incontro. Voi siete tanto attivi e ammirevoli, nel mio territorio se non ci muoviamo io e mio marito non succede nientre, siamo noi il punto di riferimento per le altre famiglie e apprezzo invece tanto la vostra organizzazione e il vostro fare sempre in gruppo, così in sintonia. Sono convinta della competenza di Caffrey, ma mi piacerebbe sapere qualcosa di più su tutti gli altri programmi ABA più che su quelli base, come fino ad ora è avvenuto.


QUESTO WS è STATO LA RISPOSTA A TANTE DOMANDE. LA LUCE IN TANTO BUIO.


Da proporre nuovamente.


Grazie a Mr Caffrey mi è stato possibile conoscere un diverso approccio verso mio figlio. E' da qualche mese che seguo un programma ABA ma alcune cose mi erano difficili praticare. Grazie alle testimonianze ed ai consigli utili di Thomas Caffrey ho capito dove sbagliavo, ho capito la motivazione e il valore reale di tale programma. E' stata una bellissima esperienza che tutti i genitori e insegnanti che hanno a che fare con problemi di autismo dovrebbero fare....


Utilissimo. Io utilizzo i suoi insegnamenti sia per ridurre i comportamenti problema che per organizzare lo shift tra compiti


Il corso da voi organizzato è stato per me a dir poco eccezionale. Io insegno nel III Istituto d'arte di Roma e qui lavoriamo moltissimo con ragazzi autistici. Il corso, attraverso i video e le spiegazioni date, mi ha aiutato a capire alcune metodologie che definirei "rivoluzionarie". Ho imparato a conoscere il metodo ABA e a vederne gli effetti. Dopo il corso ho cercato di adattare, alla mia realtà, gli insegnamenti appresi e ad amalgamare il tutto alla mia esperienza e alle mie conoscenze precedenti. Questo è importante per poter trarre vantaggio nonostante le situazioni siano diverse dalla nostra. (Il corso era organizzato dagli Stati Uniti). Io voglio veramente ringraziare la vostra organizzazione per l'opportunità che mi è stata data. Ci sono stati moltissimi insegnanti, anche con grande esperienza (come la mia collega), che hanno partecipato e ancora ricordo lo stupore e l'apprezzamento di molti genitori che hanno potuto vedere l'interesse e la voglia di conoscere che fanno ben sperare per i loro figli affetti da autismo. Potete tranquillamente pubblicare il mio nome e colgo l'occasione per salutarvi e ringraziarvi.


Colgo l'occasione per ringraziarvi del workshop gratuito con un esponente così importante del panorama ABA/VB. Penso ci sia continuamente la necessità di incontri e confronti con le istituzioni per chiarire quanto sia importante "trattare" l'autismo con il paradigma comportamentale dando  sempre maggiori spiegazioni sui trattamenti riconosciuti dalle linee guida SINPIA.


Mi chiamo Laura e sono un'educatrice, seguo tre bambini ed utilizzo l'ABA/VB da 2 anni. Ho trovato il workshop davvero interessante, Thomas Caffrey mi ha illuminato la mente su alcuni aspetti del VB che non avevo chiari  soprattutto attraverso i video da lui continuamente stoppati e commentati. A me personalmente, che piace seguire ws e convegni, questo ha fatto la differenza in quanto poco dopo ho iniziato a seguire un bambino e ho impostato il VB esattamente come lo avevo visto fare nei filmati dal prof. Caffrey e ho avuto ottimi risultati. Tutt'oggi, mentre lavoro, tengo in mente diverse nozioni che ho potuto anche consultare nella piccola guida che ci è stata offerta, dove si possono recuperare i punti chiave delle spiegazioni del professore


Sono una studentessa della specialistica di educatori professionale di comunità e organizzatore dei servizi, corso di laurea di scienze della formazione. Lo scorso Ottobre 2009 ho partecipato al workshop e l'ho trovato molto bene organizzato. Mi è stato particolarmente utile in quanto erano i primi mesi che lavoravo in un programma di home teaching con un bambino affetto da autismo e vedere i video presentati e spiegati dal dott. Caffrey molto bene. Spettacolare e molto emozionante il video finale...


Cari genitori, grazie per le opportunità che date a tutti. il ws di ottobre è stato prezioso anche perché Thomas Caffrey è un genitore. la vostra disponibilità è incredibile. continuate così


Buongiorno, allo scorso workshop abbiamo partecipato in due persone dalla nostra Associazione. Io personalmente ho una formazione scientifica (zoologo); nel 2001 abbiamo intrapreso la costruzione e l’allestimento della Fattoria degli Animali di Ladispoli, uno spazio dove poter sperimentare ed applicare attività riabilitative legate alla zooterapia ed alla terapia orticolturale. Tutta la mia esperienza personale l’ho costruita praticamente confrontandomi con le realtà e le esigenze di persone diversamente abili (in realtà già dal 1995 collaboro con centri riabilitativi per organizzare escursioni ed attività naturalistiche per i propri iscritti). Il nostro approccio nelle attività è molto operativo; noi non ci sostituiamo mai ai medici ed agli psicologi che seguono le persone ma offriamo uno spazio ed uno strumento in più per poter lavorare. Il mio impegno nella nostra Fattoria è quello di organizzare, in collaborazione con terapeuti specializzati, gli spazi e gli animali per le visite ed i laboratori in cui poi gli operatori gestiscono i partecipanti. L’aver avuto la possibilità di conoscere le basi tecniche dei  metodi ABA e VB mi hanno permesso sicuramente di migliorare le mie capacità di comprendere le esigente e le dinamiche comportamentali di una persona autistica. Nell’organizzare una visita o un laboratorio, quando mi chiedo “cosa è meglio fare e proporre” ho sicuramente delle conoscenze in più da poter considerare. Purtroppo per questa primavera non riuscirò a partecipare ad altre vostre iniziative per motivi di lavoro; ma sicuramente se riorganizzerete un corso avanzato in autunno parteciperò volentieri. Chiudo questa mia mail ringraziandovi per quanto state realizzando di positivo ed efficace e spero di rivedervi presto.


Sono la mamma di un bambino autistico di 12 anni e pertanto ho partecipato dal 2005 a molti corsi sull'aba. Con la mia esperienza giudico il corso di Thomas Caffrey del 2-3 Ottobre 2009 di Roma fra quelli più utili e efficaci. Nel mio caso, ho finalmente, potuto conoscere meglio le opportunità del verbal behaviour e del linguaggio dei segni. Inoltre secondo me è stata un'occasione unica per molti insegnanti e operatori per poter imparare le "buone prassi" in ambito scolastico, visto che l'impreparazione della scuola italiana rappresenta il problema più grande per gli autistici. Infine mi complimento con gli organizzatori perché non so proprio come siano riusciti ad "offrirci" gratuitamente un corso di tale livello.


Sono onoratissima di poter dare la mia testimonianza in favore del metodo ABA-VB. Devo ringraziare anche gli irriducibili genitori delle associazioni "genitoricontroautismo" e "genitorieautismo". Senza di voi i nostri ragazzi rimarrebbero nelle mani di burocrati incapaci (ma ben etribuiti) come molti responsabili delle UONPI su tutto il territorio nazionale. L'handicap dei nostri ragazzi non permette loro di scegliere le migliori terapie riabilitative e i migliori metodi didattici,né unirsi in gruppi d'interesse come altri disabili. Parafrasando la pubblicità di un cibo per gatti: se loro potessero scegliere sceglierebbero ABA-VB! L'esperienza dopo soli 7 anni con l'autismo vissuto con nostro figlio ci aveva insegnato che i servizi offerti dal territorio non erano né sufficienti né efficienti per trattate questo tipo di disabilità. Cercando strade alternative (meno male che c'è internet) abbiamo trovato il gruppo "genitoricontroautismo" attraverso il quale siamo arrivati a scoprire l'ABA-VB. Lucia (mamma) ha seguito Robert Schramm in un workshop presso Milano e da allora cominciammo a capire la validita' di questo approccio. La convinzione totale è arrivata dopo aver partecipato al corso di T.Caffrey riguardo al quale stiamo proponendo la nostra testimonianza. Finalmente abbiamo scoperto che le nostre idee non erano fantascientifiche, e che le nostre richieste verso medici, insegnanti, operatori non erano irreali. Abbiamo trovato tutte le risposte alle domande che da anni ci frullavano nella mente. I pezzi del puzzle dell'autismo finalmente si erano incastrati al loro posto. Vorremmo sottolineare due cose importantissime che il trattamento ABA-VB possiede, E ANCHE SE SONO COSE OVVIE, nessun'altra scuola riesce a metterle in pratica: l'approccio globale spiegato bene, chiaro, comprensibile anche per i familiari, usando esempi pratici e funzionali; è una vera presa in carico (non una presa in giro delle UONPI) visto che lavora coi ragazzi intensivamente; supervisionando quotidianamente, con operatori formati e preparati; basato su ricerche aggiornate con metodi scientifici sia per educazione globale sia per l'insegnamento scolastico. Al momento siamo fortunatissimi che in una città non troppo lontana una giovane psicologa Lucia D'Amato ha aperto una Scuolaba che ci permette (anche economicamente) di poter finalmente usufruire del metodo. In ogni caso vi siamo riconoscenti del vostro impegno e siamo disponibili a sostenere e collaborare a qualsiasi vostra iniziativa.

 

Sono disponibili anche i risultati dei sondaggi di gradimento tra i partecipanti.

Sunday the 25th. .